Geologica (2007)

eiffelgrigio

GEOLOGICA
Pagina principale


I – Parigi

Voce femminile – Cos’è questo?
Voce femminile – Cos’è questo?
Voce maschile –   Questa è Parigi nell’anno 50050 avanti Cristo  - Suoni di molti martelli su metallo e legno – i martelli suonano anche l’inno nazionale francese
VM – Ascoltate la Senna – Suoni di acqua che riempono una pentola
VM -Questa è la Torre Eiffel – Suoni di metallo trascinati sul pavimento – pentole, tubi, vecchi oggetti
VM – E questo è un gruppo di Neanderthals che camminano lungo gli Champs Elisee – Due bottiglie di plastica strizzate ritmicamente ad imitazione di passi di persone
VM- E questa è la Torre Eiffel di nuovo – Ancora suoni di metallo trascinato
VF – E Cos’è questo?
VM – Questo èun caffè in Parigi nell’anno 50050 avanti Cristo – un carillon ed alcuni cucchiaini che tintinnano
VF – E questi sono due homo-sapiens che chiaccherano amabilmente con due neandarthals di questo e quello – Persone che rompono vetri e distruggono tutto
VM – E questo è il cameriere – Un curioso suono elettronico ottenuto trattando alcune onde-radio
VM – Questo è un sassofonista, non c’entra nulla nella storia, ma è fortissimo – Un sassofonista che suona jazz
VF – Ok, adesso ascoltate il cameriere che fissa i suoi clienti on uno strano sguardo - Il suono elettronico precedente
VM – Ciò che state ascoltando è il cameriere che apre la giacca e mostra il suo pelo ai clienti – Suoni di una spazzola che liscia il pelo.
VM – E adesso sentitevi pure liberi di ascoltare il cameriere che rivela il suo segreto: egli in effetti è un australopiteco un po’ fuori stagione, ed indossa una strana cintura piena di…palloncini – Il suono elettronico
VM – Ok, adesso l’australopiteco si trasforma in un australokamikaze e pppphhhhh – Suoni di una busta di plastica, soffio e scoppio
VF – Attacco… attacco… attacco…
VM -  Uao, che bbbooommmm
VF – bbbooommmm
VM – un bang, un gran bang, sìììì, questo è il big-bang, riascoltatelo! – Suoni di un nastro che si riavvolge.
Riascoltiamo al paesaggio sonoro della Parigi narrata precedentemente (un riassunto acustico, senza narrazione)

II – Il Big Bang

Una tremenda esplosione. I frammenti di Paridi orbitano nel vuoto. Un lento processo che coinvolge i martelli, il sax, l’inno nazionale francese, i vetri rotti e la Senna, che ruotano e si combinano, creando poco a poco l’Universo. L’australopiteco osserva, commenta e si spazzola il pelo.

III – La prima mela

Un agnello ed un leone. Qualcuno mangia una mela. Suoni di sax ad imitazione di qualcosa che striscia. L’australopiteco osserva.

IV – Meteoriti

VM – Ok, ed ora alcuni esempi di meteoriti nel pre-cambriano.
- Una lunga serie di sternuti produce una pioggia di meteoriti dallo spazio. Polveri e bruscolini (ottenuti frammentando e sminuzzando Parigi) si combinano per trasformarsi in acqua e creature selvagge. Alla fine due meteoriti (maschio e femmina) distruggono tutta la vita.

V – L’Arca di Noè

Onde marine, tuoni e pioggia. Alcuni animali vengono accettati su di una barca, qualcuno scrive e mette il timbro per ogni singola creatura. L’australopiteco scommette la propria fortuna, ma viene rifiutato. Rimasto solo trova una borsa di plastica sulla spiaggia, scopre che soffiandoci dentro si producono meravigliose piccole esplosioni. Se ne va cantando l’inno nazionale francese.

VI – Fanerozoico

Le seguenti ere geologiche sono ottenute trattando elettronicamente i suoni della Torre Eiffel (suoni di metallo) in graduale crescendo di intenzione. Appare un nuovo pericolo: colpi di tosse orbitanti.

VM – Ed ora alcune foto incredibili dai seguenti periodi:
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF– Cambriano
VF– Scala di un secondo uguale ad un milione di anni
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF – Ordoviciano
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF– Siluriano
VM–Scala di un secondo uguale ad un milione di anni
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF – Devoniano
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF – Carbonifero
VM– Era:
VF – Paleozoico
VM– Periodo:
VF– Permiano
La tosse distrugge il 90% delle specie viventi.
Dalle ceneri del Permiano, forbici e spillatrice si destano aggressive e si trasformano in bestie feroci. 

VF – Attacco… Attacco…
Al primo morso, un coro di sassofoni sanguina. Le forbici sono distrutte dalla spillatrice, che ora ha però un nuovo problema: una sega minacciosa.
VM – State ascoltando il Mesozoico
Tosse e sternuti distruggono gran parte delle specie viventi. L’australopiteco salta di gioia per il suo palloncino.
Le seguenti ere geologiche sono ottenute dai suoni dei martelli trattati elettronicamente (Parigi), in crescendo; si trasformano lentamente nella Parigi dell’inizio durante il Pleistocene.

VM – And now watch some lovely postcards of evolution through ages and periods:
VF – Un secondo, un milione di anni
VM – Cenozoico
VF – Paleocene
VF – Eocene
VF – Oligocene
VF – Miocene
VF – Pliocene
VF – Pleistocene
VF – Olocene

VII – Nativita

Un asino, un bue ed un bambino che piange. Il sassofono imita questi tre suoni e genera una specie di lamentazione. Molti sassofoni piangono assieme. Mentre svaniscono orbitando, si ode un dialogo surreale fra un homo-sapiens maschio ed un homo- sapiens femmina. Il dialogo è disturbato di tanto in tanto dai martelli e dal sassofono che suona come un mammuth.
Homo Sapiens Maschio: ciao!…mi senti?
Homo Sapiens Femmina: No, non ti sento
HSM: dove sei?
HSF: sono qui
HSM: che fai?
HSF: sto dormendo
HSM: ah… capisco…. e perché parli con me se stai dormendo ?
HSF: perché sono una sonnambula
HSM: ah… capisco. ti piacerebbe venire a cena con me?
HSF: non posso
HSM: perché?
HSF: perché sto dormendo
HSM: ah… capisco… sei sola?
HSF: sei sola?
HSF: sì
HSM: posso dormire con te? … posso venire a dormire insieme a te?
HSF: no
HSM: perché?
HSF: perché sono ….
Una tremenda esplosione disturba le motivazioni dell’homo-sapiens femmina

VIII – Seville

Suoni di molti martelli su metallo e legno
VF – E’ questa Parigi nell’anno 50050 avanti Cristo?
VM – No. Questa è Siviglia nell’anno 50050 avanti Cristo – i martelli suonano una melodia spagnolaSuoni di acqua che riempono una pentola
VF – E’ questa la Senna?
VM – No. Questo è il fiume Guadalquivir – Due bottiglie di plastica strizzate ritmicamente ad imitazione di passi di persone
VM -  E questo è un gruppo di Neanderthals che camminano per le strade di Barrio de Santa Cruz
un carillon ed alcuni cucchiaini che tintinnano
VM – Questa è Plaza de Toros a Siviglia nell’anno 50050 prima di Cristo – Un chitarrista suona flamenco
VF – E’ questo un sassofonista?
VM- No. Questo è un chitarrista di Flamenco; non c’entra nulla nella storia, ma è fortissimo. – Persone che rompono vetri e distruggono tutto
VM – E questi sono due homo-sapiens  insieme a due neanderthals che siedono pacificamente sulla scalinata della Plaza de Toros ed attendono che la La Corrida inizi
VF – E’ questa la Torre Eiffel? – Suoni di metallo trascinati sul pavimento
VM – No. Questo è il toreador che entra nell’arena
VF – E cos’è questo?  – l’australopithecus
VF – Cos’è questo?
VM – Questo è il toro. – Scoppio di una busta di plastica.

Testo, musica e regia: Stefano Giannotti
Produzione Deutschlandadio Kultur 2007
Redazione: Götz Naleppa

Karl-Sczuka-Preis 2007